The Great Mixtape

Questo è un inverno terribile, lungo e freddo, il peggiore che io ricordi nella mia vita adulta. Ne succedono di tutti i colori, a me e a quelli che mi stanno intorno, al mondo. E mentre cammino per le strade trafficate e intasate di smog di questa città grigia, con le mani che si spaccano dentro i guanti, i piedi che si congelano dentro due paia di calze, penso che mi devo sfogare. In qualche modo. Per evitare di svegliarmi una mattina con l’istinto di prendere a pugni il primo che passa (tanto non ce la farei mai), mi sono iscritta in palestra… Ma per facilitare lo sfogo intellettuale (si fa per dire) ho deciso di iniziare a scrivere tutto quello che mi va. Musica, fondamentalmente, che occupa una grossa (grossissima) fetta della mia vita, ma anche arte o altro. Vedremo.

About claudiagalal

Fifty Italian, fifty Egyptian, vegetarian, music and gigs addicted.
This entry was posted in Music, Uncategorized and tagged , . Bookmark the permalink.

3 Responses to The Great Mixtape

  1. Samir says:

    The Great Mixtape Rules!

    Like

  2. Alice says:

    Un bel raggio di sole e il conto alla rovescia per un clima migliore, sulla città migliore c’è ancora molto lavoro da fare, ma prima o poi ci riusciremo!
    Onorata di essere la prima, buona fortuna sorella!!!
    A*

    Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s