The Great Mixtape Top Five #2

Sono stata catturata anch’io dalla “vertigine della lista”, come la chiama Umberto Eco. Con alcuni amici di vecchia data l’altro giorno ricordavamo i concerti più belli visti nel corso degli anni, spesso insieme, riesumando pure qualche aneddoto ormai quasi dimenticato ma ancora divertente. A parte gli episodi, penso che tutti siano d’accordo nel considerare il concerto dal vivo un enorme catalizzatore di emozioni: gioia, nostalgia, commozione, entusiasmo, condivisione… Forse è anche per questo che sono così “drogata” di musica live.

Comunque, questa è la lista delle canzoni che dal vivo mi hanno emozionato di più (ovviamente nient’affatto definitiva… magari molte cose sono seppellite in profondità e non le ricordo, ma soprattutto spero di vedere ancora tanti concerti!).

5) “Exit Music”, Radiohead (Milano, 17 giugno 2008). Nonostante la pioggia e un’acustica non all’altezza, la voce di Thom York legata alla storia romantica di Romeo + Giulietta fa davvero effetto.

4) “Teenage Riot”, Sonic Youth (Ferrarasottolestelle, 6 luglio 2007). Una situazione metafisica, l’inno alla ribellione giovanile di uno dei miei gruppi preferiti incorniciato dal castello e dal cielo caldo dell’estate.

3) “Sexual Healing”, Ben Harper & The Innocent Criminals (Rimini, 25 luglio 2001). La canzone più sensuale cantata dalla voce che mi emoziona di più, vista dalla prima fila con tutti i miei amici più cari.

2) “Nothing Compares 2 U”, Sinead O’Connor (Sziget Festival, 12 agosto 2007). Una donna forte e dolce allo stesso tempo, perfetta dalla prima all’ultima nota, che a occhi chiusi emoziona se stessa e il pubblico. Da brividi.

1) “Karmacoma”, Massive Attack (Bristol, 25 agosto 2003). Il suono di Bristol proprio lì dov’è nato. Speciale e indimenticabile.

Ridurre a cinque è stato molto difficile, ma lo sforzo intellettuale di ricordare e ricollocare mi ha fatto provare ancora le stesse (o quasi) emozioni. E adesso la giornata parte sicuramente con il piede giusto. Anzi, una lista ogni tanto è consigliabile… Basta stare attenti alla scelta dell’argomento.

About claudiagalal

Fifty Italian, fifty Egyptian, vegetarian, music and gigs addicted.
This entry was posted in Music and tagged , , , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s