Inni

Vi siete accorti che oggi fa veramente freddo?! Il cielo grigio slavato e l’aria pungente di stamattina non lasciano spazio a dubbi: l’inverno è arrivato.
Per renderci l’evento meno amaro in questi tempi già difficili (oltre a bere della buona grappa, intendo), possiamo naturalmente ascoltare dell’ottima musica. Mettendo insieme le due cose, freddo terribile e ottima musica, il risultato non può che essere il miglior gruppo islandese.
E, guarda caso, proprio in questi giorni i Sigur Rós (e chi altri?) hanno pubblicato un doppio album live, intitolato Inni (“dentro”), che raccoglie quindici brani eseguiti in concerto nel novembre 2008 all’Alexandra Palace di Londra. L’esecuzione perfetta, elegante ed energica nello stesso tempo, e l’equilibrio fra le tante anime della band (classica, folk, post-rock, psichedelica, ambient) ci restituiscono un’esperienza d’ascolto coinvolgente, come se potessimo sentire le vibrazioni prodotte dalla musica nell’aria della stanza. I due dischi pescano da tutti e cinque gli album precedenti del gruppo, creando un percorso coerente (di 105 minuti!) che si chiude con la bellissima tessitura di pianoforte dell’unico inedito inserito, “Lúppulagið”. E per chi proprio non si accontenta, insieme al doppio cd c’è anche il dvd del documentario sulla band presentato all’ultima edizione del Festival del Cinema di Venezia. Insomma, anche i meno visionari avranno la loro esperienza multisensoriale, ma forse è più interessante sentire la musica dei Sigur Rós a occhi chiusi per lasciarsi trasportare dal suo potere sinestetico.

Inni (Krúnk/Self)

About claudiagalal

Fifty Italian, fifty Egyptian, vegetarian, music and gigs addicted.
This entry was posted in Cinema, Music and tagged , , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s