Beacon

Dei Two Door Cinema Club mi è subito piaciuto il nome, è uno di quelli che ti fa immaginare che dietro ci sia chissà quale storia interessante, una qualche avventura strana capitata al trio quando ancora provava in un garage umido dell’Irlanda del Nord. Non ho mai verificato, ma non è importante, mi piace pensare che sia così e basta.
Questo è indubbiamente il loro momento: se anche Danny Boyle ha scelto di avere il frontman Alex Trimble alla cerimonia di apertura delle Olimpiadi (cantava “Caliban’s Dream”), qualcosa vorrà pur significare. Di sicuro è stato di buon auspicio per l’uscita di questo secondo album, Beacon, prodotto da un uomo di esperienza come Jacknife Lee (U2, per esempio) che ha saputo indirizzare la giovane rock band verso una formula più matura e strutturata. Forse è un disco un po’ meno fresco e personale rispetto al primo, Tourist History, ma questo è il destino già scritto dei sophomores, la verità dei luoghi comuni.
Qui chitarre frenetiche e sintetizzatori pulsanti si contendono il ruolo di protagonista in una serie di inseguimenti quasi senza sosta, se non fosse per qualche soffice pausa di riflessione e per l’indispensabile presenza della batteria, vigorosa e trascinante. Si sa, la fase di passaggio tra irruente gioventù e posata età adulta è delicata, ma il lavoro in studio ha condotto a un equilibrio complessivo ottimale. Volendo, Beacon ci fa saltare tanto, ma ci fa anche tirare fuori l’accendino. A me piacciono “Handshake”, “Sleep Alone” e “Settle”. Voi mi saprete dire.

Beacon (Kitsuné/Cooperative Music)

About claudiagalal

Fifty Italian, fifty Egyptian, vegetarian, music and gigs addicted.
This entry was posted in Music and tagged , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s