The Great Mixtape Top Five #8

Siamo vicini alla fine dell’anno, siamo ancora più vicini alla fine del mondo… E quindi anch’io vi sparo la classifica dei miei dischi preferiti del 2012.
Avvertenza fondamentale: “preferiti” non vuol dire i migliori in assoluto, significa semplicemente che sono quelli che ho ascoltato, amato, apprezzato di più. Perciò zero polemiche, e ognuno può dire la sua.
Oggi partiamo con gli album stranieri, poi – se avrò voglia – toccherà anche a quelli italiani.

Alt-J-Tessellate

Questo è un piccolo indizio per aiutarvi a indovinare chi c’è alla posizione numero 1, ma andiamo con ordine. Come ogni Top Five si parte dal fondo (che poi fondo non è) per arrivare alla vetta.

5) Coexist, The XX (Young Turks)

4) Until The Quiet Comes, Flying Lotus (Warp)

3) Home Again, Michael Kiwanuka (Polydor/Warner)

2) Landing On A Hundred, Cody ChesnuTT (One Little Indian)

1) An Awesome Wave, Alt-J (Infectious).

E siccome la classifica è mia, faccio un po’ come mi pare e ne aggiungo un altro, che mi è piaciuto assai, come bonus.

*) Key To The Kuffs, JJ Doom (Lex).

Alla faccia dei Maya e delle profezie, io mi porterò questi dischi anche nell’anno nuovo.
Vi regalo il video di “Tessellate”, buon tutto!

About claudiagalal

Fifty Italian, fifty Egyptian, vegetarian, music and gigs addicted.
This entry was posted in Music and tagged , , , , , , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s