Flume

Il lunedì è già di per sé un giorno difficile e il cielo grigio che incombe sulla città non aiuta. Solo il pensiero che forse la primavera non è poi così lontana può aiutare a ritrovare il sorriso al posto della bestemmia, insieme alla buona musica. Of course.
Harley Straten, il produttore australiano che si cela dietro il nome d’arte Flume, ha solo ventun’anni. Eppure sembra già avere un’idea molto chiara sulla strada da percorrere (beato lui!).
Dopo essersi fatto conoscere in rete con il bellissimo singolo “Sleepless”, ha pubblicato finalmente il suo primo album per la Transgressive Records, intitolandolo semplicemente Flume. Una sorta di R&B elettronico e postmoderno, uno di quei dischi che mette d’accordo pubblico e critica, dal forte appeal ma fresco e nuovo rispetto alla marea di musica derivativa che esce in questo periodo.
Più semplice di Flying Lotus e meno scuro degli XX, Flume ha trovato una chiave per raggiungere subito l’ascoltatore, avvolgendolo con le sue basi morbide e sofisticate e trattenendolo con intelligenti astuzie pop. Per esempio, la melodia dolce di “Sintra” che si svolge su struttura ritmica ipnotica o l’uso della voce pitchata che ricorre in tutto il disco. A volte l’atmosfera è davvero black, come nel funk di “What You Need” o nell’hip hop di “On Top” (una delle mie preferite), altre volte teneramente malinconica come in “Insane”. Un po’ di dubstep in “More Than You Thought”, suoni spaziali in “Space Cadet”, ma soprattutto tante emozioni diffuse e rese più intense dai dettagli e dalle sfumature. Bellissime le voci di Chet Faker (“Left Alone”) e Jezzabell Doran (“Sleepless”).
Il mio consiglio per questo lunedì: più Flume per tutti!

Flume (Transgressive Records/Cooperative Music)

Flume (Transgressive Records/Cooperative Music)

 

About claudiagalal

Fifty Italian, fifty Egyptian, vegetarian, music and gigs addicted.
This entry was posted in Music and tagged , , , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s