The Child of Lov

Non ci posso fare niente, se è Damon Albarn a raccomandarti, già mi stai simpatico. Ancora prima di sapere chi sei, cosa fai, da dove vieni. Ancora prima di ascoltarti.
Però poi ti ascolto, caro The Child of Lov, e con un disco così diventi subito uno dei miei preferiti.
Scopro che sei un olandese pallido, anche se la tua musica è nera e calda. Ci sento Stevie Wonder, Prince, D’Angelo, i Gorillaz, l’R&B e il nu-soul, il funk e l’hip hop, tra sintetizzatori sporchi e bassi gonfi, basi elettroniche grintose e suoni inattesi. Buone, buonissime idee, e persino una bella voce, potente e versatile, che va in basso e poi si lancia in falsetti vertiginosi, passa dal canto al rap senza tanti problemi, sempre convinta di quello che sta dicendo. L’atmosfera notturna e rallentata di “One Day”, con Damon Albarn, conduce in stanze buie e fumose, poi il ritmo cresce e il gioco si fa duro con “Give Me” e “Owl”, in cui il flow di DOOM (un altro dei miei “santi”) è protagonista assoluto di una trama sbilenca, ricca di colpi di scena. “Warrior” è una dichiarazione di guerra, qui non si scherza mica… O invece sì?
The Child of Lov, questo tuo omonimo album di debutto mi accompagnerà per tutta l’estate, dalla città al mare e ritorno.

The Child of Lov (Doublesix Records/Domino/Self)

The Child of Lov (Doublesix Records/Domino/Self)

About claudiagalal

Fifty Italian, fifty Egyptian, vegetarian, music and gigs addicted.
This entry was posted in Music and tagged , , , , , , , , , , , , , . Bookmark the permalink.

One Response to The Child of Lov

  1. Pingback: The Great Mixtape Top Five #12 | thegreatmixtape

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s