“What Is This Heart?”

Quest’anno luglio è il mese più malinconico, sembra pensarlo anche questo cielo che scoppia a piangere improvvisamente ogni giorno. Trovo momentaneo rifugio fra le pieghe di “What Is This Heart?”, il nuovo disco di Tom Krell aka How To Dress Well, uno di quegli artisti che non hanno paura di mettere a nudo i propri sentimenti e le emozioni più intime.
Nel suo “indie-R&B” mi riconosco e mi sento bene. Il groove mi trascina e le melodie mi avvolgono, proteggendomi dai miei pensieri scuri in quest’estate che non c’è. “I want my music to be pop, but non populist”, dice Krell, e ha ragione: è proprio così che suona il suo disco, leggero ma denso di una profondità a volte persino dolorosa, non per tutti. “What Is This Heart?” è una domanda forse provocatoria, una sfida ad affrontare le relazioni con sincerità anche quando fa male. Ci suggerisce che bisogna essere disposti a essere vulnerabili per vivere davvero. Il tema portante di tutto l’album è uno stato d’animo molto diffuso nella società contemporanea: la sfiducia nei rapporti con le altre persone, la paura di legami profondi, l’idea che questi siano troppo faticosi per la nostra quotidianità stressata.
In queste dodici canzoni si mescolano ricordi e immagini del passato, volti e luoghi familiari, insieme a tracce musicali e riferimenti che ci aiutano a ricostruire il percorso di How To Dress Well. Come se Tom Krell volesse farci sapere che è importante dove si trovi oggi, ma anche quale strada ha seguito per arrivarci, passando per Prince, Michael Jackson, Diana Ross e Beyoncé, ovvero il meglio del pop e dell’R&B, ma anche per la delicatezza acustica di Tracy Chapman e altre infatuazioni giovanili più elettriche.
La voce di Tom Krell – perfetta nelle sue imperfezioni, nei sussurri, nei falsetti – è ormai un tratto distintivo e riconoscibile del progetto How To Dress Well, addirittura da essere imitata e presa come riferimento in questo genere ibrido che è il nuovo R&B (quello che possono fare anche i bianchi).
Se “Words I Don’t Remember” e “Precious Love” non vi restano attaccate addosso, c’è qualcosa che non va. Provate a rimettere il disco da capo.

"What Is This Heart?" (Domino/Self)

“What Is This Heart?” (Domino/Self)

About claudiagalal

Fifty Italian, fifty Egyptian, vegetarian, music and gigs addicted.
This entry was posted in Music and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s