Depersonalisation

Nascere a Brisbane e spostarsi a Sydney, suonare musica innegabilmente britannica e firmare con un’etichetta di Los Angeles. Sono gli australiani Nite Fields – Chris Campion, Liza Harvey, Danny Venzin e Michael Whitney – e hanno appena pubblicato il loro album di debutto, Depersonalisation, per la californiana Felte.
Come altre giovani band in tempi recenti, anche i Nite Fields recuperano la matrice scura del post-punk inglese degli anni Ottanta, liberando l’anima gotica dagli stereotipi esagerati che l’hanno tradita nei Novanta (e oltre). Ritroviamo i New Order, nella fase segnata più dalle chitarre che dai sintetizzatori, e i primissimi Cure, ma “You I Never Knew” ricorda moltissimo gli Smiths.
Nove canzoni per 35 minuti scarsi, la misura giusta per farsi prendere da una poetica malinconia senza deprimersi troppo, lasciandosi trasportare nell‘atmosfera elegantemente dark dalla voce baritonale e quasi spettrale di Danny Venzin.
Anche se la prima impressione può essere quella del già sentito, ogni brano svela un dettaglio interessante. La strumentazione essenziale non impedisce qualche esplorazione sonora, come le melodie stranianti di “Come Down”, gli intrecci di tastiere e batteria elettronica in “Pay for Strangers”, la chitarra acustica trattata e la voce femminile di “Like a Drone”, la profondità inquietante di “Hell/Happy”.
Sarà questo cielo grigio, ma oggi il disco dei Nite Fields si accorda perfettamente a quella parte scura di me, che si mostra soltanto quando c’è un tempo di merda.

Depersonalisation (Felte)

Depersonalisation (Felte)

About claudiagalal

Fifty Italian, fifty Egyptian, vegetarian, music and gigs addicted.
This entry was posted in Music and tagged , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s