A Princess Named Leroy

Trasformarsi in una stravagante principessa chiamata Leroy e inseguire il sogno di diventare una star a Parigi, ritrovandosi invece nella periferia sud di Chicago in pieni anni Ottanta.
È quanto accade al rapper di Oakland (ma cresciuto a Chicago) F.Stokes nel suo ultimo ep, intitolato appunto A Princess Named Leroy e prodotto da Man Mantis. Come racconta lo stesso F.Stokes, “questo disco è completamente ispirato dal south side di Chicago negli anni Ottanta, il decennio più evolutivo della Black America“. La house, l’hip hop, i ragazzi del quartiere e la morte del giovane giocatore di basket Benji Wilson, ma anche l’amore, la fratellanza e lo stile.
È proprio in quelle coordinate spazio-temporali si colloca l’immaginaria figura di Princess Leroy, che con i suoi occhi splendenti cattura le storie più rappresentative di quel mondo per condividerle generosamente con gli altri.
Insieme al dj, produttore e artista multimediale Man Mantis, fra gli ospiti dell’album spiccano il tastierista Jeff Kite (Julian Casablancas and The Voidz), il leggendario Dobie, l’attrice Phyllis Cicero e la band Super Social Jeez.

A Princess Named Leroy (self-produced)

A Princess Named Leroy (self-produced)

A Princess Named Leroy si trova in versione digitale oppure in cassetta, unico formato fisico disponibile (supercool). Per proseguire questo viaggio all’indietro nel tempo, guardiamoci il video di “The Slums”, diretto da Joshua Scott e girato in VHS.

 

About claudiagalal

Fifty Italian, fifty Egyptian, vegetarian, music and gigs addicted.
This entry was posted in Music and tagged , , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s