Before the World Was Big

Chi l’ha detto che i punk sono brutti, sporchi e cattivi? Le Girlpool da Los Angeles, Cleo Thucker e Harmony Tividad, ci dimostrano che il punk è un’attitudine e si manifesta in molti modi diversi, anche attraverso l’indie-pop romantico e stralunato di due ragazze con il cuore grande.
Il loro album di debutto, Before the World Was Big, è fatto di canzoni minimali e immediate, talmente semplici ed essenziali che chiunque potrebbe suonarle. Eppure non avrebbero la stessa forza espressiva che riescono a imprimere queste fanciulle soltanto con le loro voci e due chitarre. Dieci canzoni costruite sul numero minimo di accordi, con pochissime note, senza fronzoli, trainate dalla carica emozionale di due voci chiare che cantano insieme, a volte in armonia e a volte all’unisono.
Harmony e Cleo sono di fronte a te, suonano una musica fresca e piena di energia, mentre ti guardano negli occhi. Due giovani donne sincere e vulnerabili, che trasformano quella fragilità e delicatezza di sentimenti in un immenso potere di comunicazione.
Before the World Was Big è un disco sulla vita vera, sull’amicizia che diventa sorellanza e sulla consapevolezza che con le persone giuste al proprio fianco si vive meglio. 

I just miss how it felt standing next to you
Wearing matching dresses before the world was big…”

Before the World Was Big (Wichita)

Before the World Was Big (Wichita)

About claudiagalal

Fifty Italian, fifty Egyptian, vegetarian, music and gigs addicted.
This entry was posted in Music and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s