Pattern of Excel

In un mondo discografico popolato di cloni e replicanti, l’artista coraggioso è quello che non si adagia sulle certezze dei risultati già ottenuti, ma punta lo sguardo verso orizzonti nuovi e originali. Non tutti sono in grado di farlo, purtroppo, ma molti di più dovrebbero provarci.
Il giovane produttore Lee Bannon è uno di questi audaci esploratori musicali. Dopo un’iniziale e precoce ascesa nella scintillante scena hip hop, con cassette autoprodotte ma anche collaborazioni importanti (Souls of Mischief, Hieroglyphics, Joey Bada$$ ecc.), si è cimentato in progetti più complessi e ambiziosi, senza preoccuparsi troppo delle mode e delle aspettative della nicchia già conquistata. Il suo nuovo album, Pattern of Excel, è la dimostrazione che il percorso di esplorazione continua e il marchio Ninja Tune garantisce la qualità del lavoro.
Il debutto discografico di Lee Bannon, Alternate/Endings (2014), guardava al passato glorioso di jungle e drum&bass, lasciandosi influenzare da mostri sacri come Goldie e Aphex Twin. Nonostante gli apprezzamenti della critica e l’avvicinamento di nuovo pubblico, il produttore non è rimasto fermo su quell’isola felice, ma si è mosso lungo direzioni diverse senza porsi limitazioni di genere.
Nell’ultimo anno Lee Bannon ha continuato a lavorare con Joey Bada$$ e ha prodotto Mick Jenkins, è andato in tour e poi si è chiuso in studio in solitudine per realizzare Pattern of Excel.
Il mondo musicale di riferimento è cambiato, spostandosi verso una ambient rarefatta segnata spesso dalla regolarità ipnotica di droni sonori ed elementi ripetitivi. L’atmosfera generale esprime uno stato di tranquillità, una calma ovattata e straniante che passa dalle immagini appannate di “Artificial Stasis”, dalla malinconia di “Disneµ Girls”, dalla circolarità di “Memory 6”. Bellissima ed emozionante “DAW in the Sky for Pigs”, che sembra raccontare di una quiete quotidiana e solitaria, profondamente triste.
Pattern of Excel è la prova della flessibilità mentale di Lee Bannon, un esercizio di versatilità stilistica non fine a se stesso, ma come evoluzione e crescita artistica.

Pattern of Excel (Ninja Tune)

Pattern of Excel (Ninja Tune)

About claudiagalal

Fifty Italian, fifty Egyptian, vegetarian, music and gigs addicted.
This entry was posted in Music and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

One Response to Pattern of Excel

  1. Pingback: Lil Me | thegreatmixtape

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s