Dillatronic

Sono quasi passati dieci anni da quando J Dilla, forse il più geniale produttore hip hop di sempre, ha lasciato questa dimensione a causa di una grave malattia. Jay Dee non c’è più, ma la sua musica non è scomparsa e ritorna continuamente in forme nuove e diverse. Da allora sono usciti almeno dieci dischi postumi a suo nome con materiale inedito e originale, oltre a un’infinità di omaggi, tributi, rivisitazioni e campionamenti che mostrano segno del suo passaggio, come contributo reale o pura ispirazione.
Il 30 ottobre esce Dillatronic, album di 41 tracce strumentali mai pubblicate, che la madre di J Dilla, la signora Ma Dukes, ha voluto raccogliere insieme all’etichetta Vintage Vibez Music Group.

Dillatronic (Vintage Vibez Music Group)

Dillatronic (Vintage Vibez Music Group)

In alcuni momenti Dillatronic ci riporta alle migliori produzioni di J Dilla, ai suoi beat più riusciti, ai suoi bassi gonfi e avvolgenti, alle sue chitarre neo-soul piene di groove, alle sue digressioni funk e ai suoi viaggi in mondi musicali spesso lontani fra loro, dall’elettronica spinta alle atmosfere esotiche, dalla blaxploitation ai suoni dello spazio.
Chi ha avuto l’onore di lavorare con lui, per esempio Erykah Badu, racconta che Jay Dee “faceva beat tutto il giorno”. Sarà per questo che continua a uscire materiale inedito di alta qualità, come se avesse lasciato una miniera inesauribile di grande musica.
Classificare il suo lavoro e il suo contributo creativo soltanto come hip hop sarebbe riduttivo, un solo genere gli è sempre stato stretto. Mentre cerchiamo una definizione più azzeccata, forse impossibile da trovare, godiamoci lo streaming gratuito di Dillatronic. E che i feticisti stiano tranquilli, per loro c’è la possibilità di comprare l’album in diversi formati e confezioni speciali.

 

About claudiagalal

Fifty Italian, fifty Egyptian, vegetarian, music and gigs addicted.
This entry was posted in Music and tagged , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s