Last Night On The Planet

Last night on the planet, quante volte ci sentiamo così, come se fosse la nostra ultima notte sulla Terra? Questo è il titolo del secondo album del duo di produttori britannici Letherette, ovvero Richard Roberts e Andrew Harber. Amici d’infanzia a Wolverhampton, Rich & Andy.
In queste nuove dieci tracce, uscite ancora per l’etichetta Ninja Tune, i due esplorano a fondo le possibilità espressive dell’hip hop, spingono sulla house a cassa dritta e spesso si calano in profondi momenti d’introspezione downtempo, per esempio in “Bad Sign” con le voci rarefatte e leggere di Jed & Lucia (scuderia Ubiquity Records).
Al contrario, il primo singolo estratto, “Shanel”, è un riempipista uptempo, che svela la passione giovanile dei produttori per le produzioni R&B degli anni Ottanta. Il suono del brano è volutamente gracchiante, perché ricampionato e processato attraverso un vecchio campionatore analogico.
Ad aprire il disco è “Momma”, con il contributo del rapper Rejjie Snow, che riflette sulla pressione soffocante vissuta nel mondo della musica e sul tentativo di superarla attraverso un esasperato edonismo. La traccia più rappresentativa è proprio quella che dà il titolo all’album, “Last Night On The Planet”, che risplende anche grazie al flow e alla personalità del rapper californiano Pyramid Vritra, in prestito dalla Stones Throw.
Con tanto gusto e cura dei dettagli, i Letherette ci mostrano quanto la musica elettronica da ballo sia spinta all’evoluzione da continui stimoli culturali e disparate contaminazioni con altri generi ed epoche. Anche se fosse davvero l’ultima notte sulla Terra, la musica non si fermerebbe comunque.

Letherette, Last Night On The Planet (Ninja Tune)

Last Night On The Planet (Ninja Tune)

Advertisements

About claudiagalal

Fifty Italian, fifty Egyptian, vegetarian, music and gigs addicted.
This entry was posted in Music and tagged , , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s