Soul Run

Ci sono giornate che sembrano infinite, nottate nere che passano insonni e periodi bui che ci vedono arrancare fra mille ostacoli e tribolazioni. Quello che occorre, di solito, per uscirne sani di mente e più forti di prima, è una motivazione.
Ecco, Soul Run di Tanika Charles è un disco motivazionale, che nella musica e nelle parole racconta proprio di come si può passare indenni da una fase estremamente dolorosa della propria vita e ritrovare se stessi. L’album, infatti, nasce dopo la fine di una tormentata storia d’amore e la successiva fuga solitaria di Tanika dalla campagna di Edmonton verso la vivace e cosmopolita Toronto. Eppure non si tratta di un lavoro concettuale sulla rottura: da quella rottura trae soltanto la spinta iniziale per parlare invece di come sia possibile recuperare se stessi dopo aver finalmente resettato la propria esistenza.
Quello che fa tanto bene al cuore è il suono caldo della Motown, qui sapientemente miscelato con il soul contemporaneo e qualche leggera contaminazione hip hop, esaltato dalla voce potente e magnetica di Tanika, oggi stella luminosissima della scena black di Toronto. La cantante emergente di qualche anno fa si è trasformata in performer carismatica e bandleader grintosa, disposta comunque a svelare il proprio lato vulnerabile con onestà e schiettezza fra le pieghe delle canzoni.
Le undici tracce di Soul Run sono state scritte quasi tutte insieme al cantautore locale Ian James Jones, tranne l’ultima e più significativa, “Darkness And The Dawn”, che racconta la fine di quella relazione sentimentale e l’inizio della nuova vita. La produzione è affidata prevalentemente a Slakah The Beatchild, già al lavoro con Drake e molti altri, ed esalta quella perfetta combinazione di vintage e modernità, che rende Soul Run un disco dal fascino senza tempo.

Tanika Charles, Soul Run (Record Kicks/Audioglobe)

Soul Run (Record Kicks/Audioglobe)

Advertisements

About claudiagalal

Fifty Italian, fifty Egyptian, vegetarian, music and gigs addicted.
This entry was posted in Music and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s