Significant Changes

“Vorrei solo che le persone non si sentissero così disperate… Accadono un sacco di cose davvero deprimenti, ma molti stanno facendo un buon lavoro là fuori e stanno scoprendo cose davvero interessanti, perciò voglio solo che gli altri ne siano informati, così da sentirsi ispirati in qualsiasi lavoro facciano.”
Parola di scienziata, specializzata in tossicologia ambientale e impegnata in una complessa ricerca sugli effetti dell’attività umana nella vita delle orche del Salish Sea, nei pressi di Vancouver, in British Columbia, Canada. La scienziata in questione è Jayda Guy, più nota come dj e producer elettronica semplicemente come Jayda G, super attiva nell’ultimo anno nei club più infiammati di Londra.
Come dimostra il suo album d’esordio, Significant Changes, la sua produzione musicale e la sua passione per scienza e natura, sviluppata fin da bambina a contatto con paesaggi meravigliosi, sono inestricabilmente intrecciate. Il titolo stesso è la frase più ricorrente nella sua tesi finale per il Master in Resource and Environmental Management ed esprime chiaramente il legame tra i due ambiti, oltre che una dichiarazione di intenti e di impegno: “Sto cercando di riunire i miei due mondi per colmare il divario comunicativo, coinvolgere le persone in un modo nuovo. Non so se gli appassionati di musica elettronica avranno intenzione di parlare di ambiente, ma penso che sia necessario provare! Credo che sia nostro dovere utilizzare una piattaforma come questa in modo positivo, è una nostra responsabilità sociale”.
Dal punto di vista musicale l’ingaggio di Jayda G nella causa ambientale si traduce in un funk elettronico, creato con drum machine dal suono vintage, che raccoglie l’eredità della migliore house di Chicago e assorbe l’influenza di soul, disco e R&B anni Novanta. Il singolo “Leave Room 2 Breathe”, che vede la partecipazione della vocalist Alexa Dash, amica e collaboratrice di lunga data, rappresenta una sorta di manifesto del disco.
Tra voci umane e animali, quella più importante è ovviamente quella della stessa Jayda G, che anima il dancefloor con lo spoken word coinvolgente di “Stanley’s Get Down (No Parking on the DF)” e “Move to the Front (Disco Mix)”. L’atmosfera prevalente resta scura, ma è bilanciata dagli immancabili momenti di cassa dritta, che si trasformano in irresistibili riempipista e diventano forse il collegamento più importante tra la voglia di ballare e certi temi che stanno a cuore alla musicista, ma soprattutto alla scienziata.

Jayda G, Significant Changes (Ninja Tune)

Significant Changes (Ninja Tune)

Advertisements

About claudiagalal

Fifty Italian, fifty Egyptian, vegetarian, music and gigs addicted.
This entry was posted in Music and tagged , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.