Falaw

Estate, tempo di viaggi, almeno con la mente. Quante volte al giorno chiudete gli occhi, immaginando di essere altrove?
E contemporaneamente si possono aprire le orecchie, per raggiungere orizzonti sonori lontani e poco familiari, scoprendo nuove musiche e contaminazioni affascinanti.
Seguendo le ibridazioni tra hip hop africano e folktronica di Falaw, l’ultimo progetto di Luka Productions, arriviamo a Bamako, in Mali, nel cuore di una delle più ricche e vibranti scene musicali del continente.
Luka Guindo, questo il vero nome dell’attivissimo produttore maliano, costruisce le proprie basi mescolando elettronica e contributi acustici di artisti tradizionali e cantastorie, che sono passati dal suo studio. Le voci dei griot aleggiano sulle ampie strutture sintetiche, raccontando le antiche storie dei saggi, mentre lo ngoni si prende il ruolo di protagonista sulle ipnotiche sequenze di batterie campionate.
Falaw rende omaggio alla figura del narratore nella cultura dell’Africa occidentale, colui che conserva e tramanda il sapere prezioso degli antenati, avvicinandolo all’hip hop come nuovo mezzo di tradizione orale per offrire consigli e suggestioni sulla vita moderna. L’amore, il dolore, le emozioni universali che non mutano la propria natura nel tempo, anche se cambia il modo di descriverle.
Fuggendo dalla diffusa convinzione secondo la quale “moderno” corrisponde a “occidentale”, Luka Productions offre una ricetta originale e rivoluzionaria, combinando strumenti di diversa provenienza (ngoni, djembé, basso, chitarra, sintetizzatori ecc.) e generi apparentemente lontani come l’hip hop e la musica folk, per suggerire una via alternativa alla definizione di una nuova identità sonora del Mali.

cover art
Falaw (Sahel Sounds)

About claudiagalal

Fifty Italian, fifty Egyptian, vegetarian, music and gigs addicted.
This entry was posted in Music and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.