Your psyche’s rainbow panorama

È bello quando un artista ammette di aver trovato ispirazione dalla sensibilità e dall’opera di un collega, soprattutto se proviene da un ambito completamente diverso e apparentemente distante.
Tony Njoku, musicista, cantautore, produttore e performer anglo-nigeriano, ha raccontato che l’idea per il titolo del suo terzo album in studio, Your psyche’s rainbow panorama, gli è venuta mentre attraversava la passerella di vetro lunga 150 metri, realizzata dall’artista islandese Olafur Eliasson ad Aarhus e intitolata proprio Your rainbow panorama. Non è stato un caso, anzi, Njoku aveva già adottato il concept della mostra Feelings Are Facts (2010) dello stesso Eliasson come mantra durante la scrittura del disco, scegliendo di affidare a ciascuna delle quattordici tracce un’emozione diversa.
Il risultato è un viaggio caleidoscopio attraverso la varietà di sentimenti che l’animo umano è capace di provare, dal dolore all’esaltazione, dalla follia all’empatia, dalla rabbia alla rassegnazione. La straordinaria voce di Njoku, manipolata dagli effetti digitali, e l’attenta produzione delle basi rendono concrete e autentiche queste emozioni, consentendo all’ascoltatore di riportare tutto alla propria esperienza.
A inaugurare questo percorso, talvolta disorientante, è la drammatica ballad “Naive & Apprehensive”, nella quale la batteria è accompagnata dal contrabbasso e dalle crescenti incursioni dei sintetizzatori fino a trasformarsi in una versione elettronica del tradizionale Afrobeat. L’esaltazione euforica di “Glorious” passa attraverso l’incredibile falsetto del cantante, che crea un equilibrio magico con i momenti elettronici più abrasivi. A chiudere è la pacata chitarra di “Nostalgic & Apprehensive”, la proverbiale calma dopo una selvaggia – e catartica – tempesta emotiva.
Your psyche’s rainbow panorama è un’esperienza tumultuosa e intensa, che ci spinge all’autoanalisi e alla comprensione del nostro sentire, lasciando uno spiraglio aperto alla possibilità di cambiamento e alla redenzione di noi stessi.

album cover
Your psyche’s rainbow panorama
(Silent Kid Records)

About claudiagalal

Fifty Italian, fifty Egyptian, vegetarian, music and gigs addicted.
This entry was posted in Music and tagged , , , . Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.