Tag Archives: London

Godfather

“Volevo una scena e me la sono creata.” Wiley, produttore e rapper londinese noto anche come Eskiboy, ha le idee chiare rispetto al proprio ruolo nella nascita e nell’evoluzione del genere grime. Il titolo non lascia spazio a dubbi, Wiley ne … Continue reading

Posted in Music | Tagged , , , , , | Leave a comment

For All We Know

Dalle retrovie alla ribalta, da corista a star. Sembra la trama di un film, invece è la storia della cantante londinese Nao, che a un certo punto ha deciso di emanciparsi dalla posizione arretrata da backing vocalist per raggiungere il centro della … Continue reading

Posted in Music | Tagged , , , , | Leave a comment

Modern Streets

I venerdì invernali portano sempre con sé un velo di nostalgia, come se volessero suggerirci che il weekend è già finito prima di cominciare e un nuovo lunedì è alle porte. Che fare? Darsi subito a droghe e alcol per aprire le porte … Continue reading

Posted in Music | Tagged , , , , | Leave a comment

Late Night Endless

Prendete un produttore che è considerato un maestro nella scena brit-giamaicana dalla fine degli anni Settanta, per esempio Adrian Sherwood. Poi prendete un altro produttore, più giovane, che è un riferimento per la bass music degli anni Novanta e un pioniere della dubstep, … Continue reading

Posted in Music | Tagged , , , , , , , | 1 Comment

Yellow Memories

Sola. Al sole. In the soul. Ok, come gioco di parole non è un granché, ma fotografa esattamente il momento presente. Sono per conto mio, al parco, fa caldo e mi ascolto un po’ di buona musica black. Non potrei … Continue reading

Posted in Music | Tagged , , , , | Leave a comment

Factory Floor

L’ho trovato, il disco perfetto per questo venerdì sera. È quello dei Factory Floor, omonimo, che poi è anche il loro debutto sulla lunga distanza, il primo vero lp dopo vari singoli di discreto successo come “Two Differente Ways” e … Continue reading

Posted in Music | Tagged , , , , , , | Leave a comment

6 Feet Beneath The Moon

Quelli che sono troppo bravi da molto giovani mi mettono un po’ d’ansia. Tu sei lì, oltre la famigerata soglia dei trenta, che cerchi ancora di capire quale sia la strada da prendere e dal nulla sbuca fuori qualcuno con … Continue reading

Posted in Music | Tagged , , , , , , | 2 Comments