Tag Archives: New York

Stadium

Da oltre dieci anni la missione del percussionista, batterista e sound artist Eli Keszler sembra essere di rovesciare gli stereotipi su tamburi e batteria. E gli piace farlo in grande stile, per esempio trasformando l’edificio del Cyclorama di Boston o … Continue reading

Posted in Music | Tagged , , , | Leave a comment

frozenthere

Benvenuto ottobre, con il tuo clima instabile portatore di influenza e malinconia. Ma non mi coglierai impreparata, stavolta saprò come affrontarti. A cominciare dalla scelta degli album che mi accompagneranno verso il gelido e inesorabile inverno, come frozenthere, il debutto … Continue reading

Posted in Music | Tagged , , , | Leave a comment

Deva Mahal

È arrivato novembre, il mese dei morti, il mese più grigio dell’anno. Per portare un po’ di luce sui pensieri bui che mi accompagnano all’inverno – non ci posso fare niente, sono una creatura estiva – vado a cercare conforto … Continue reading

Posted in Music | Tagged , , , | Leave a comment

Blob On A Grid

I clown sono figure strane e spesso contraddittorie: ci fanno ridere a crepapelle, ma ci spaventano e rappresentano una delle forme più comuni del terrore collettivo. Il musicista Brian Esser, già nelle band newyorchesi Yip-Yip e Moon Jelly sembra essere … Continue reading

Posted in Music | Tagged , , , , , | Leave a comment

Silver Haze

La materia degli Aye Nako, estemporaneo collettivo di Brooklyn, è sempre stata costituita da “tristi canzoni punk sull’essere queer, trans e neri”. Roba difficile da maneggiare, azzardata soltanto da chi è costretto a fare della propria identità un atto politico in … Continue reading

Posted in Music | Tagged , , , | Leave a comment

With You Tonight

L’affetto che mi lega agli Strokes è intrecciato ai miei vent’anni e, forse, continua sull’onda della nostalgia per quel periodo rock’n’roll. E, oltre a seguirli fedelmente come band, non mi perdo una mossa di ciascuno di loro, che si tratti di disco … Continue reading

Posted in Music | Tagged , , , , | Leave a comment

and the Anonymous Nobody…

Una campagna crowdfunding velocissima: ai De La Soul sono bastate dieci ore per superare l’obiettivo che si erano posti e finanziare il loro primo album da dodici anni a questa parte. L’ultimo disco vero e proprio, The Grind Date, risaliva al 2004 … Continue reading

Posted in Music | Tagged , , , , , , | Leave a comment